JoomlaTemplates.me by HostMonster Reviews

Pubblicato il no. 13 del trimestrale "Nonviolenza"

Created: Saturday, 21 December 2013 Last Updated: Saturday, 05 March 2016 Published: Saturday, 21 December 2013

È uscito in questi giorni il No. 13 di Nonviolenza, il trimestrale d’informazione edito dal Centro per la nonviolenza della Svizzera italiana (CNSI).
Nell’editoriale si ricorda l’interessante esperienza di condivisione vissuta nel seminario estivo organizzato dal CNSI a fine agosto ed animato da Nanni Salio, legato al quale viene riportato e commentato il testo “Il talismano di Gandhi”.

Nelle pagine relative al servizio civile, vengono tra l’altro presentate la proposta di un servizio civile volontario, aperto anche alle donne, agli stranieri ed agli inabili, che rappresenterebbe un arricchimento per la Svizzera, un’esperienza nell’agricoltura di montagna, la difficoltà di conciliare le attività di padre e di civilista ed il continuo calo dei costi per giorno di servizio civile, che ora sono ben 36 volte inferiori a quelli per giorno di servizio militare.

Tra le notizie dal Mondo il trimestrale riporta gli appelli di Malala Yousafzai, Premio Sakharov 2013, a condurre una lotta globale contro l’analfabetismo, la povertà, il terrorismo e l’ignoranza: “Un bambino, un insegnante, una penna e un libro sono le nostre armi più potenti e possono cambiare il mondo”, e quello di Human Rights Watch a basare i programmi di sviluppo sui diritti umani.  Ma anche delle riflessioni dopo l’ennesima strage nel Mediterraneo dal titolo “Su questo pianeta nessun essere umano è clandestino”.

Nelle riflessioni ed approfondimenti vengono presentate la figura di Vinoba Bhave, il grande studioso e combattente nonviolento che Gandhi scelse - e chiamò - come “il primo satyagrahi”, e i metodi dell’azione nonviolenta, ferma nei principi irrinunciabili, ma pronta al dialogo con tutti.
Mentre la rubrica “Poesie contro la guerra” dà questa volta spazio ad Aldo Capitini.

Nelle pagine tematiche gestite da diverse associazioni, Amnesty International presenta un resoconto di una visita nei territori palestinesi occupati da Israele, dove tra l’altro gli abitanti vengono fatti fuggire e confiscate le loro terre,  mentre l’Associazione Svizzera-Palestina riporta le denunce dell’Unicef sulle minacce, gli abusi ed i maltrattamenti subiti dai minori nelle carceri israeliane.
Le Donne per la Pace presentano la storia delle Madri  di Plaza de Mayo in Argentina; il GSse fa alcune riflessioni sulla sconfitta dell’iniziativa per l’abolizione del servizio militare obbligatorio  e sui miliardi che, nonostante la crisi, la Svizzera vuole buttare al vento per l’inutile acquisto dei Gripen, mentre Greenpeace Ticino ripercorre la vicenda dei 60 giorni di carcere in Russia, vissuti dai loro attivisti, proprio nel momento nel quale è fallita l’ennesima conferenza sul clima di Varsavia.

Infine Nonviolenza, a seguito della la notizia della morte di Nelson Mandela giunta con l’edizione oramai in stampa, dà comunque un brevissimo addio a Madiba, una delle ultime grandi personalità che hanno segnato positivamente la storia del XX secolo, come Gandhi e Martin Luther King. “Il suo impegno per l’uguaglianza di tutti gli uomini basato sulla verità e sulla giustizia, sul perdono e sulla riconciliazione resterà indelebile ed esempio per tutti”.

Copie gratuite del trimestrale sono ottenibili telefonando allo 091 825.45.77 o per e-mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

 

Hits: 2328