JoomlaTemplates.me by HostMonster Reviews

Pubblicato il no. 37 del trimestrale "Nonviolenza"

Created: Tuesday, 25 February 2020 Last Updated: Tuesday, 25 February 2020 Published: Tuesday, 25 February 2020

È uscito negli scorsi giorni il No. 37 di Nonviolenza, il trimestrale d’informazione edito dal Centro per la Nonviolenza della Svizzera italiana (CNSI).

Nell’editoriale e in un articolo interno vengono riportati ampi stralci del discorso contro la corsa agli armamenti fatto ad Hiroshima da papa Francesco.

Nelle pagine sul servizio civile il trimestrale fa il punto sul dibattito alle Camere federali sulla revisione della relativa legge che intende inasprire l’accesso al servizio civile, per salvare il quale sarà inevitabile il referendum. Al proposito cita anche la presa di posizione di Samuel Werenfels, il primo capo dell’Organo di esecuzione del SC: “La revisione non rispetta i principi fondamentali del diritto costituzionale. E si basa su due presupposti inaccettabili: in primo luogo, la soppressione della prova dell’atto nella sua forma attuale e, in secondo luogo, il pregiudizio che tutti i civilisti sarebbero codardi, egoisti e pigri”.
Jo Lang, storico ed ex Consigliere nazionale, descrive poi la sua esperienza di condannato sia come soldato che come obiettore di coscienza.

Tra le varie notizie dal Mondo il trimestrale ricorda come a Venezia professori e studenti di un Liceo abbiano rifiutato l’intervento a scuola di rappresentanti dell’esercito, mentre diverse università italiane collaborano con la NATO e la Turchia, nonostante la furia repressiva del nuovo sultano di Ankara. Viene pure denunciata l’ipocrisia e le responsabilità dell’Occidente che tollera la feroce oppressione turca dei curdi per evitare l’afflusso dei rifugiati, che “distribuiti in tutta l’Europa scomparirebbero come alberi nella foresta”.
Nonviolenza rammenta poi anche la situazione in Cile, dove l’eredità di una dittatura e il neoliberismo continuano a fare vittime, negando diritti umani e libertà. 

Nell’approfondimento e nel 150esimo della nascita propone la terza ed ultima parte di una breve antologia sulla figura, le opere e il pensiero di Gandhi.

Nelle pagine tematiche gestite da diverse associazioni, Amnesty International denuncia la disastrosa situazione dei diritti umani in Egitto, le Donne per la Pace intervistano il climatologo e attivista belga Frank Raes, mentre l’Associazione Svizzera-Palestina segnala con esempi concreti come contro la politica espansionistica e colonizzatrice di Israele esiste ed è più efficace la Nonviolenza.
Infine il GSse presenta la prima parte di un bilancio della sua attività, iniziata 30 anni fa con il lancio dell’iniziativa per l’abolizione dell’esercito, mentre i volontari di Greenpeace descrivono il loro faticoso impegno per lo “Sciopero del clima”.

Copie gratuite del trimestrale sono ottenibili telefonando allo 091 825.45.77 o per e-mail.

Hits: 1247