Esperienze di SC presso la Casa anziani di Bellinzona

Published: Friday, 25 October 2013

La Casa Anziani Comunale di Bellinzona è stata aperta nel maggio 1992, dispone di 72 camere singole per ospiti in età AVS domiciliati nella città di Bellinzona e  al suo interno  vengono svolte differenti professioni nell’ambito socio-sanitario, alberghiero e amministrativo.
Nel dicembre 1997 la Confederazione l’ha riconosciuta quale Istituto d’impiego del SC, all’interno del quale possono essere ospitati fino a 7 civilisti contemporaneamente (v. foto).
I mansionari creati per l’impiego di civilisti sono 4: ausiliario di cura, aiuto cucina, aiuto manutenzione e trasporto, collaboratore in animazione.
L’impiego quale ausiliario di cura prevede attività socio-sanitarie (in collaborazione con il personale formato nelle cure di base), alberghiere e di assistenza agli ospiti.
L’aiuto cucina implica un’assistenza da parte del civilista nella preparazione dei pasti e nella pulizia della cucina.
L’aiuto manutenzione e trasporto include lavori vari di riparazione, di manutenzione, di giardinaggio e di pulizia generale, così come pure l’accompagnamento ed il trasporto di ospiti.
Infine il collaboratore in animazione promuove attività d’occupazione del tempo libero degli ospiti e partecipa alle attività necessarie per assicurar loro un’adeguata assistenza. Inoltre si occupa di accompagnare e trasportare ospiti all’interno ed all’esterno dell’istituto.
In questi quasi 16 anni di collaborazione diretta con l’Organo d’esecuzione del SC di Rivera e soprattutto con i numerosissimi civilisti che hanno svolto uno o più impieghi presso di noi (in totale ne abbiamo ospitati ben 128), il nostro istituto è sempre stato disponibile e ben felice di ospitare giovani volonterosi di vivere un’esperienza diversa e molto costruttiva nella sua specificità.
Il nostro istituto ed i nostri ospiti hanno potuto beneficiare dell’importante aiuto fornito dai civilisti sia dal punto di vista professionale, che da quello umano. Per i nostri anziani poter condividere le loro lunghe giornate anche con i giovani civilisti è molto stimolante.
Quindi possiamo sicuramente definire ampiamente positive le esperienze vissute in questi anni sia per quanto riguarda la Casa Anziani Comunale di Bellinzona ed i nostri ospiti, così come ugualmente per ciò che concerne le esperienze di vita accumulate da parte dei molti civilisti che hanno svolto il loro impiego presso di noi.

Testimonianze di alcuni civilisti
Ho 19 anni, mi sono diplomato come meccanico elettronico d’automobili e ho deciso d’intraprendere un’esperienza di SC presso la Casa anziani Comunale di Bellinzona in qualità di collaboratore in animazione. La mia decisione è stata dettata dalla convinzione di vivere un’esperienza arricchente dal lato umano. Oggi, a tre mesi di distanza, posso dire che le mie aspettative sono state largamente soddisfatte. Ritengo che il rapporto quotidiano con le persone anziane mi abbia trasmesso molto sia a livello emotivo che di crescita professionale. I motivi per i quali raccomandare un periodo d’impiego presso un istituto per anziani sono molteplici. Basti pensare alla compagnia che si può offrire ad un ospite o all’aiuto che si può garantire al personale. Le conoscenze acquisite permettono di migliorare i rapporti interpersonali con i quali ci si confronta nella vita di tutti i giorni.          Giordano Brusatori

Ho intrapreso il SC dopo un periodo di 4 mesi trascorsi a Friborgo per il militare. Ho smesso perché non avevo più motivazioni e  mi sono informato come passare al SC. Dopo la giornata informativa a Rivera ho cercato vari posti in case per anziani più o meno vicine alla mia zona. Ero disposto a fare un po’ di tutto pur di avere un posto, visto che ero a casa in disoccupazione. Già dopo una settimana ho trovato un posto alla Casa anziani Comunale di Bellinzona come “Ausiliario di cura”, ma visto che per lavorare nel settore dovevo ancora fare 2 corsi obbligatori in Svizzera interna, ho potuto iniziare solo a fine dicembre 2012. Dopo circa 3 mesi in casa anziani sono soddisfatto della mia scelta e spero di poter apprendere ancora nuove esperienze.
Juri Iezzoni

Ho deciso di intraprendere il SC presso la Casa per Anziani Comunale di Bellinzona come Aiuto manutenzione e trasporto. Ciò mi ha permesso di imparare molte cose sul mondo del lavoro di manutentore presso una casa anziani, così da arricchire il mio lato pratico e sociale, anche grazie al contatto con le persone anziane. Posso concludere dicendo che il SC è un’esperienza molto soddisfacente.
Timothy Fargeon



Hits: 2585